giovedì 2 maggio 2019

Prossime elezioni in Piemonte. Come si vota

Non manca molto alla prossima tornata elettorale in Piemonte; cerchiamo allora, in questa pagina, di fornire il maggior numero di informazioni utili per gli elettori.

Alla fine, per risparmiare tempo e denaro, è stato deciso di far coincidere le elezioni europee con quelle regionali. Tutti i piemontesi saranno dunque chiamati a votare domenica 26 maggio 2019 per il rinnovo del Parlamento Europeo e del Consiglio della Regione.

L'orario di apertura dei seggi è ormai lo stesso da circa cinque anni: dalle 07.00 alle 23.00 del solo giorno di domenica.

Tutti i cittadini maggiorenni, con diritto di voto, dovranno presentarsi presso il proprio seggio, muniti di tessera elettorale (assicurarsi di averla e che non sia deteriorata o non siano terminati gli spazi disponibili per i timbri) e documento di identità in corso di validità.
Chi non fosse in regola con i documenti potrà rimediare recandosi presso gli sportelli dell'ufficio elettorale o dell'anagrafe, nella città di residenza. Alcuni uffici saranno aperti anche durante il fine settimana delle elezioni.

Si voterà in tutti i capoluoghi (Asti, Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano-Cusio-Ossola VCO, Vercelli) e relative province.
Per quanto riguarda il lavoro ai seggi, ogni Comune stabilisce le modalità per richiedere l'iscrizione all'albo degli scrutatori e dei presidenti (ricordiamo che il segretario viene scelto dal presidente di seggio e comunicato il sabato prima delle votazioni). Rivolgersi dunque all'ufficio elettorale della propria città per ulteriori dettagli.

I compensi previsti per i componenti del seggio variano a seconda del tipo di elezione e dal numero di schede elettorali.
Per le Europee vengono corrisposti 120 euro al presidente e 96 euro a scrutatori e segretari. Essendoci anche le regionali, si sommano altri 37 euro per il presidente e 25 euro per gli altri, arrivando ad un totale, rispettivamente, di 157 e 121 euro (per maggiori dettagli leggi Compensi elezioni).

Elezioni regionali 2019 in Piemonte

Per le Europee leggi qui.

Come si vota?
Per le regionali ci sarà un'unica scheda elettorale (qui trovi il fac-simile) con i simboli di tutte le liste, al fianco delle quali sarà posta una riga per le eventuali preferenze espresse dall'elettore. A seconda dello schieramento, le liste che appoggiamo lo stesso candidato saranno raggruppate in un rettangolo, con il nome e cognome del candidato a destra del rettangolo.

L'elettore può votare
  • Una lista provinciale, segnando il relativo simbolo. Il voto andrà automaticamente alla lista regionale e al candidato presidente. Può inoltre esprimere una preferenza per uno dei candidati della lista votata;
  • Scrivendo solo la preferenza per uno dei candidati della lista provinciale, anche senza mettere un segno sul simbolo. Il voto va alla lista provinciale, alla lista regionale, al candidato presidente collegato e al candidato della lista provinciale (del quale si è scritto il cognome)
  • Segnando il simbolo della lista regionale o sul nome del candidato presidente. Il voto va a questa lista, al candidato presidente ma a nessuna lista provinciale.
  • Voto disgiunto
    Segnando il simbolo relativo ad un candidato presidente (e lista regionale collegata) e contrassegnando un simbolo di una lista provinciale non collegata al candidato presidente.
I candidati alla presidenza della Regione Piemonte, in lizza per le elezioni programmate a fine mese, sono quattro, mentre cinque anni fa erano sei. Trovi i nomi alla pagina Candidati Elezioni regionali. Il 12 maggio verranno pubblicati online i movimenti e i partiti politici.

Ricordiamo ai cittadini che al termine dell'orario di votazione (le 23.00) si procederà prima con lo scrutinio delle elezioni europee e il giorno seguente, lunedì 27 maggio, a partire dalle 14.00, si passerà allo spoglio delle regionali. Quindi i risultati finali, per il Piemonte, arriveranno verso lunedì sera.

Video spiegazione, come si vota



Per quanto riguarda il numero di seggi previsti per ogni provincia vi riportiamo la seguente tabella:
Elezioni Regionali Piemonte - Seggi per circoscrizione
Torino è la provincia con più seggi (21); seguono Cuneo (5), Alessandria (4) e tutte le altre.

Nessun commento :