lunedì 17 aprile 2023

Vercelli, scherma: Rossatti-Traditi. Grande gesto di fairplay

Chapeau!

Ecco una di quelle vicende che ti risolleva il morale e alimenta la speranza per un mondo sportivo migliore e più "sano". A Vercelli, durante la terza giornata dei Campionati Italiani Under 23 di scherma, è accaduto qualcosa di inaspettato ed emozionante.

Gaia Traditi ed Emilia Rossatti si stavano giocando la finale e, quindi, il titolo che avrebbe anche permesso di gareggiare agli Europei di Budapest.

Traditi, mentre è in vantaggio per 12-9, indietreggia e, posizionando male il piede si infortuna, provocandosi un forte dolore alla caviglia. A quel punto la Rossatti, preoccupata, si dirige verso l'avversaria per verificarne le condizioni.

Gaia riesce comunque a rialzarsi ma appare subito chiaro che non sia in grado di gareggiare. Prova ugualmente a resistere, stringendo i denti.

Qui arriva il momento emozionante, di quelli che ti fanno commuovere, alzare in piedi ed applaudire. Emilia Rossatti, invece di colpire per vincere, resta indietro, ferma e lascia scorrere il tempo fino alla fine. Gaia Traditi, incredula e commossa allo stesso tempo, attende anch'essa la fine dell'incontro.

La ragazza, rimasta a 9 punti, con un grande gesto di fairplay, rinuncia alla vittoria e consegna alla rivale il titolo tricolore under 23 e l'accesso ai prossimi Europei di categoria a Budapest.

L'incontro lo vince Gaia, ma Emilia vince qualcosa di più grande.

Giù il cappello, davvero. Complimenti!

Nessun commento :