Coronavirus, Novara "zona rossa": cosa succede?

Molti i piemontesi che in questi giorni iniziano a preoccuparsi per l'escalation degli eventi legati al Covid19, il nuovo Coronavirus arrivato dalla Cina. A Novara e in altre cinque province, essendo diventate "zone rosse" da domenica 8 marzo 2020, ancor di più.

Limitare gli spostamenti è al momento l'unico mezzo che abbiamo per circoscrivere il contagio e non alimentare una vera e propria pandemia.

La Regione Piemonte ha accolto le direttive del Governo e il Comune novarese si sta organizzando per adempiere nel migliore dei modi a tutte le misure restrittive indicate.

Prima di tutto devono essere chiare le regole, quindi risulta fondamentale la comunicazione.
Il sito web comunale segnala le disposizioni del consiglio dei Ministri, della Regione e del Sindaco.

Tra le iniziative intraprese a Novara, ad esempio, troviamo indicazioni sull'assistenza agli anziani con più di 65 anni, gli orari degli uffici pubblici decisi per affrontare al meglio al situazione sanitaria, i numeri di telefono utili per varie esigenze e tutti i comportamenti da seguire per non rischiare di prendere il virus o di trasmetterlo, anche inconsapevolmente.

Gli impianti sportivi e i luoghi di cultura sottoposti alle nuove direttive, così come i locali pubblici, le indicazioni sulla sospensione dei concorsi, le ordinanze del Sindaco e altro ancora.

"Zone rosse" Coronavirus, in Italia

La pagina verrà continuamente aggiornata, quindi potrete accedervi quotidianamente per leggere le ultime notizie.

Tra le risorse proposte dal Comune di Novara ne troviamo una particolarmente efficace perché viene utilizzato, come canale di comunicazione, il social network più popolare, Facebook.
Poi la sezione "Domande e risposte" sul sito web del Ministero della Salute, il collegamento all'Istituto Superiore della Sanità (che sta dedicando molto spazio al problema) e all'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).



Risorse
Informazioni
Segnalazioni via email al Comune attraverso l'indirizzo di posta elettronica urp@comune.novera.it.

Nessun commento :

Posta un commento