domenica 1 gennaio 2017

Bonus libri Piemonte, rimborso spese scuola. Contributi dalla Regione

Aggiornamento
Per l'anno scolastico 2016-2017, le richieste per il contributo relativo ai libri di testo devono essere inoltrate entro la mezzanotte del 15 gennaio 2017 (scadenza).

Con la stessa domanda si possono chiedere i voucher per libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all'istruzione, attività integrative previste dai piani dell’offerta formativa, trasporto scolastico.

Nel modulo viene richiesto l'ISEE 2016, certificato dopo il primo gennaio 2016.

Maggiori informazioni sul portale web della Regione Piemonte: Bandi in corso.
Settore Politiche dell'Istruzione: telefono 011.4325121.

Seguono articoli precedenti.

Settembre 2015
"La Giunta si impegna a pubblicare un bando unico dopo l’approvazione dell’assestamento di bilancio che tenga sì in considerazione le due annualità (2014/2015 e 2015/2016) permettendo così alle famiglie di scegliere l’anno di riferimento a cui aderire" (assessore Istruzione, Pentenero).
"La Regione provvederà entro febbraio al pagamento dei contributi regionali per il diritto allo studio richiesti dalle famiglie piemontesi attraverso i bandi 2012-13 e 2013-14. Nei primi mesi dell’anno verrà inoltre pubblicato il nuovo bando 2015-16 mentre non sarà possibile pubblicare quello riferito all’anno scolastico 2014/15".

Novembre 2014
La Regione Piemonte ha comunicato il reperimento dei fondi necessari per far fronte alle numerose richieste inoltrate dai cittadini in merito al "bonus" libri di testo scolastici.

Infatti sono quasi 22 mila le domande giunte, per via telematica (la procedura prevista per ottenere i contributi è possibile solo online, tramite internet), attraverso il software presente sul portale Sistemapiemonte.it.

L'ammontare delle risorse che la Regione consegnerà ai vari Comuni piemontesi supera i cinque milioni di euro. Ricordiamo che potevano fare richiesta del rimborso, sui libri di testo, le famiglie che hanno certificato un indice ISEE sotto i 10.632,94 euro.

Quant'è il rimborso per studente?
Ogni studente, delle scuole situate in Piemonte, che rientra nell'elenco dei richiedenti con i requisiti stabiliti, potrà ricevere 199 euro se frequenta la scuola media, 319 euro per il primo anno delle superiori e 195 euro per il secondo anno, 255 euro se frequenta gli altri anni delle scuole superiori. Infine 45 euro per gli studenti impegnati nella formazione con finalità di assolvere agli obblighi scolastici.

Il "Buono libri" è un contributo importante che può, in parte, compensare gli sforzi economici sostenuti dalle famiglie per garantire un adeguato livello di istruzione ai propri figli. E i libri di testo, grazie ai quali gli alunni, attraverso lo studio, impareranno le varie materie in programma, rappresentano sicuramente una bella spesa, soprattutto in un periodo di crisi economica ed occupazionale.

Per gli Assegni di Studio leggi Assegni di studio, richiesta online e scadenze, dove troverai le indicazioni che servono per usufruire del contributo regionale.

Nessun commento :

Posta un commento