lunedì 28 aprile 2014

Piemonte, elezioni regionali: come si vota? Esempi

Alla fine siamo giunti all'ultima settimana di full immersion politica, fino al culmine di domenica con le votazioni e gli inevitabili (post elezioni) "processi del lunedì". Chi vincerà? Avranno ragione gli analisti che hanno divulgato i vari sondaggi? Lo sapremo solo con i risultati ufficiali definitivi. Intanto però c'è da pensare a chi votare e, soprattutto.... come si vota?

In questa pagina cerchiamo di spiegare proprio le modalità di voto, in maniera tale da non sprecare il nostro diritto con una scheda classificata poi come nulla. Per rendere meglio l'idea, abbiamo pensato di rappresentare graficamente i casi più comuni. Ecco qui tutte le informazioni.

28 / 04 / 2014 - Per le prossime elezioni regionali, programmate in Piemonte, si ricorda a tutti i cittadini, aventi diritto di voto, di controllare i propri documenti affinché questi siano regolari e in corso di validità. Per votare servono la tessera elettorale e un documento d'identità (carta d'identità, patente,...). E' importante controllare l'esattezza delle informazioni contenute nei suddetti documenti: data di scadenza, indirizzo di residenza, ecc...

In caso di cambio residenza, il Comune dovrebbe aver spedito l'adesivo, da incollare sulla tessera elettorale, con i nuovi dati. Se non si trova o se i documenti non risultassero in regola, è bene presentarsi il prima possibile (anche per evitare probabili code degli ultimi giorni) presso gli uffici comunali, l'anagrafe.
Tuttavia, per chi non dovesse fare in tempo, gli uffici comunali saranno aperti venerdì 23 e sabato 24 maggio dalle 9 alle 18 e domenica 25 maggio dalle 7 alle 23.

Voto domiciliare
Il cittadino affetto da infermità che non si può muovere dal luogo di dimora, può chiedere, entro il 5 maggio, di essere iscritto nell'elenco degli elettori che potranno votare presso il proprio domicilio, casa di cura. Per la richiesta serve la documentazione medica che attesti l'infermità.

Elezioni Regionali in Piemonte, quando si vota?
Domenica 25 maggio 2014 - dalle 07 alle 23
Attenzione: solo domenica, non più il lunedì.

Programmi politici Piemonte 2014
In un articolo abbiamo raggruppato i programmi politici per le elezioni regionali piemontesi e le liste dei candidati. Non tutti hanno fornito le informazioni richieste.
Ecco qui la pagina: Programmi politici dei candidati.

Listini dei candidati in Piemonte
Qui segnaliamo le liste regionali decise da ciascuno dei sei candidati: Tutti i candidati dei listini.

Come si vota alle Elezioni Regionali in Piemonte

Nella scheda elettorale saranno presenti i nomi dei candidati presidenti della Regione Piemonte e i relativi partiti della coalizione. Di seguito elenchiamo alcuni esempi con l'immagine che raffigura il facsimile della scheda.

La scheda elettorale è di colore VERDE.

L'elettore può mettere una croce sul nome del candidato presidente, anche senza scegliere un partito.

Elezioni regionali in Piemonte, come si vota - Scheda elettorale


Oppure può mettere la croce sul partito, e non sul nome del candidato. In questo modo, comunque, il voto va al candidato collegato a quel partito.

Elezioni regionali in Piemonte, come si vota - Scheda elettorale


In più, l'elettore può anche esprimere la preferenza per un candidato consigliere: basterà scrivere il nome prescelto a lato del simbolo di partito d'appartenenza.

Elezioni regionali in Piemonte, come si vota - Scheda elettorale


Votare sia per il candidato e che per il partito compreso nella lista dello stesso candidato.

Elezioni regionali in Piemonte, come si vota - Scheda elettorale


Voto disgiunto
Per voto disgiunto si intende la possibilità, da parte dell'elettore, di votare per un candidato di una lista e poi votare anche per un partito appartenente ad un'altra lista. Quindi, il cittadino, metterà due crocette sulla scheda elettorale.

Elezioni regionali in Piemonte, come si vota - Scheda elettorale



Nessun commento :

Posta un commento