sabato 1 novembre 2014

Allerta meteo in Liguria. Situazione maltempo a Genova (aggiornamenti)

01 novembre 2014

In Liguria si ripresenta, così come in tutto il nord ovest della penisola, l'allerta meteo per potenziali piogge che interesseranno la regione da lunedì 3 a giovedì 6 novembre.

La situazione sarà monitorata 24 ore su 24 dalla Protezione civile. Maggiori dettagli nelle prossime ore con i bollettini Arpal. Si spera che questa volta tutto sia organizzato nel migliore dei modi, onde evitare il ripetersi delle recenti devastazioni, in occasione dell'alluvione di ottobre.

Nell'attesa consigliamo a tutti i cittadini di consultare il portale web: www.arpal.gov.it.

Articoli precedenti:

Aggiornamento lunedì 13 ottobre - ore 18.30
Ferrovie che collegano Genova con Torino e Milano (tratte che passano da Novi Ligure) nuovamente funzionanti, in seguito agli allagamenti della mattinata. I treni possono riprendere a transitare in sicurezza. Trenitalia sta riorganizzando la rete. Prima partenza (ore 18.40) è stata quella del Genova-Torino.

Aggiornamento lunedì 13 ottobre
Vi segnaliamo l'ultimo aggiornamento della Protezione Civile, rilasciato lunedì 13 ottobre alle ore 11.50 e valido fino alla mezzanotte.

Leggi qui: http://servizi-meteoliguria.arpal.gov.it.

Situazione riportata dall'ARPAL (Agenzia Regionale Protezione Ambiente Ligure). Sito -www.arpal.gov.it

Aggiornamento sabato 11 ottobre
A causa di una frana, tra Borzoli e Acquasanta, i treni, sulla tratta Genova-Ovada-Acqui Terme, sono sospesi e sostituiti da autobus, a partire dalle 9.20 di stamattina, da Campo Ligure a Genova.



Aggiornamento
La Protezione civile mantiene il livello 2 di allerta, almeno fino a mezzogiorno di sabato 11 ottobre.

Aggiornamento delle 17.00 (ferrovie)
La linea ferroviaria Genova-Milano/Torino sarà ripristinata sabato. Percorsi alternativi in atto, via Busalla o via Ovada. Ritardi dei treni fino a 50 minuti sulla tratta. Passeggeri del treno deragliato caricati su autobus per Torino.

Aggiornamento.
La Regione comunica che è stata accertata una prima vittima dell'alluvione. Straripati Sturla e Fereggiano. Allagamenti a Montoggio e dintorni per l'esondazione dello Scrivia. Tigullio e dintorni in massima allerta. Pompieri al lavoro su numerosi fronti (più di 250 interventi).
L'assessore Paita conferma la piena emergenza.

Situazione riportata dall'ARPAL (Agenzia Regionale Protezione Ambiente Ligure). Sito -www.arpal.gov.it


Per emergenze contattare la Protezione Civile attraverso il numero verde 800177797.

10 / 10 / 2014 - Veramente terribile l'alluvione che si è abbattuta sulla Liguria nelle ultime 24 ore. Le zone maggiormente colpite riguarda le province di Genova, Savona e La Spezia.

Situazione treni Genova. Collegamenti ferroviari, verso Milano e Torino, sospesi dalle 12.10. Il Frecciabianca Roma-Torino è deragliato presso la zona di Bivio Fegino. I 170 passeggeri stanno bene, contuso il macchinista.

Dalla Regione è arrivata la comunicazione (ore 12 di oggi) della Protezione Civile che mantiene lo stato di allerta 2 su tutte e tre le città coinvolte.

Le raccomandazioni per gli abitanti di queste aree sono di non muoversi se non indispensabile e di fare particolare attenzione alle zone soggette a frane.

Numerosi sono stati gli allagamenti nelle zone urbane. Ad esempio a Genova è stata chiusa l'antica sede della Regione, in via Fieschi. L'amministrazione comunale del capoluogo ha diramato alcune utili informazioni, che riportiamo di seguito, circa la situazione delle strade e la percorribilità:

Deviazioni:


Dalle Webcam di Genova le immagini in diretta.

Dalla Provincia di Genova le notizie circa le strade invase dalle frane. Sono al lavoro tutti i mezzi disponibili per il ripristino delle vie di collegamento attualmente impraticabili. Qui sotto le chiusure delle strade provinciali:



La situazione è grave e riguarda sia le strade provinciali che quelle locali. I fiumi, i torrenti si sono ingrossati parecchio, superando i propri argini e invadendo molte zone della Liguria, comprese quelle dei territori densamente abitati. Fare molta attenzione e tenersi costantemente aggiornati è l'invito di tutte le autorità.
Volontari. Chi volesse contribuire con il proprio aiuto, nelle aree coinvolte dal maltempo, può farlo chiedendo informazioni presso i seguenti luoghi:



I mercati solitamente organizzati a Genova sono stati sospesi per oggi, venerdì 10 ottobre. Saranno poi riprogrammati in un'altra data. Così come le scuole. Presto ulteriori aggiornamenti su questa pagina.
Informazioni disponibili anche sui social network, come ad esempio nella pagina Facebook "ArpaLiguria".

Articoli d'archivio

"Emergenza maltempo in Liguria" (25-26 dicembre 2013)
Allerta meteo a livello "2" per quanto riguarda le regioni Liguria e Toscana, colpite duramente in queste ore dalla cosiddetta "Tempesta di Natale". L'estesa perturbazione, che sta coinvolgendo gran parte del nord Italia, ha già costretto la riduzione di alcuni servizi di trasporto come quello fornito dall'aeroporto di Genova e i vari traghetti in balia di un mare a forza 9.
Lo stato di allerta prosegue anche domani, 26 dicembre. Tutti i cittadini sono invitati ad effettuare spostamenti solo se strettamente necessario.

"Alluvione: 10 milioni di euro per la Liguria" (20 marzo 2012)
Il Ministero dell'Ambiente ha comunicato lo stanziamento di 10 milioni di euro per i danni causati dall'alluvione che ha colpito la Liguria -soprattutto, Genova- nel novembre 2011 (dal 4 all'8).

"Valle Scrivia divisa a metà da una frana" (09 novembre 2011)
Genova. Valle Scrivia divisa da una enorme frana, tra Savignone e Casella. Scattata l'emergenza per quanto riguarda i collegamenti: la strada statale 226 è utilizzata quotidianamente da centinaia di camion.

Nessun commento :

Posta un commento